Società trasparente

Società trasparente

MAAP scarl è una società a partecipazione pubblica, come definita dal decreto legislativo 175/2016. In quanto tale alla stessa si applica la normativa sulla trasparenza contenuta nel D.Lgs. n. 33/2013“in quanto compatibile”, e “limitatamente all’attività di pubblico interesse disciplinata dal diritto nazionale o dell’Unione Europea”.

La Determinazione ANAC n. 1134 del 08/11/2017″ Nuove Linee guida per l’attuazione della normativa in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza da parte delle società e degli enti di diritto privato controllati e partecipati dalle pubbliche amministrazioni e degli enti pubblici economici, all’Allegato 1 stabilisce i dati ed i documenti che le società soltanto partecipate devono pubblicare sui propri siti internet.

La società MAAP scarl ha dato quindi applicazione alla normativa di settore pubblicando anche dati ulteriori rispetto a quanto previsto dall’Allegato 1.

I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (Direttiva Comunitaria 2003/98/CE e D.Lgs.  n. 36/2006 di recepimento della stessa), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali.

Per visionare il Piano Triennale per la prevenzione della corruzione e trasparenza adottato da MAAP si veda l’apposita sezione “Altri contenuti – Prevenzione della corruzione”.

Per visionare il Codice Etico adottato da MAAP si veda l’apposita sezione “Certificazioni”.

Per visionare lo Statuto e il Regolamento di Mercato si veda l’apposita sezione “Documenti Societari”.

La società MAAP è amministrata da un Consiglio di Amministrazione composto da cinque membri.

In base all’Allegato 1 delle “Nuove Linee guida per l’attuazione della normativa in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza da parte delle società e degli enti di diritto privato controllati e partecipati dalle pubbliche amministrazioni e degli enti pubblici economici” non è previsto l’obbligo per le società partecipate di pubblicare i dati ed i documenti richiesti dall’Art. 14 e 13 del D.Lgs n. 33/2013.

Consiglio di Amministrazione

PresidenteMaurizio Saia
Vice PresidenteStefano Turri
ConsiglieriFranco Zecchinato
 Roberto Boscolo
 Massimo Bressan

Collegio Sindacale

PresidenteAndrea Buso
Sindaci EffettiviAlberto Filippino
 Nicola Manoni
                 Direttore Generale MAAP

                                      Francesco Cera  (CV)

Soci
Capitale totale sottoscritto e versato
totale %
   
COMUNE DI PADOVA
3.131.645,00
38,16950
CAMERA DI COMMERCIO
1.009.489,00
12,30398
GRUPPO GROSSISTI
3.973.785,00
48,43377
COLDIRETTI PADOVA
49.992,00
 0,60932
CONFAGRICOLTURA PADOVA
39.664,00
0,48344
 
8.204.575,00
100,00000

Anche se in base all’Allegato 1 delle Nuove Linee guida per l’attuazione della normativa in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza da parte delle società e degli enti di diritto privato controllati e partecipati dalle pubbliche amministrazioni e degli enti pubblici economici” non è previsto l’obbligo per le società partecipate di pubblicare i dati ed i documenti richiesti dall’Art. 15, la società MAAP ha deciso di mantenere pubblicati, in forma aggregata, i compensi relativi agli incarichi di collaborazione e consulenza relativi all’anno 2016 .

Pubblicità dei compensi relativi agli incarichi di collaborazione e consulenza relativi all’anno 2016 (Art. 15, co. 1, lett. d), D.Lgs. n. 33/2013)

Consulenze tecniche

  

                     €         57.499,00

Consulenze legali, notarili, amministrative

 

                     €       107.876,00

 

Incarichi dirigenziali

In base all’Allegato 1 delle “Nuove Linee guida per l’attuazione della normativa in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza da parte delle società e degli enti di diritto privato controllati e partecipati dalle pubbliche amministrazioni e degli enti pubblici economici” non è previsto l’obbligo per le società partecipate di pubblicare i dati ed i documenti richiesti dall’Art. 14.

Dotazione organica

Anche se in base all’Allegato 1 delle “Nuove Linee guida per l’attuazione della normativa in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza da parte delle società e degli enti di diritto privato controllati e partecipati dalle pubbliche amministrazioni e degli enti pubblici economicinon è previsto l’obbligo per le società partecipate di pubblicare i dati ed i documenti richiesti dall’Art. 16, la società MAAP ha deciso di mantenere pubblicati i dati relativi alla dotazione organica, il costo del personale in forma aggregata, ed i dati di assenza relativi all’anno 2016.

TIPOLOGIA DI CONTRATTO

DIRIGENTI

IMPIEGATI

TOTALE COSTO

   

CONTRATTO   A TEMPO INDETERMINATO

  

265.942,00

NUMERO DIPENDENTI

1

4

5

TASSI DI ASSENZA

GG. DI MALATTIA

GG. LAVORABILI

PERCENTUALE

2016

24

1.560

1,53%

Contrattazione collettiva

MAAP applica il Contratto Nazionale del Commercio

Valutazione delle performance e distribuzione dei premi al personale

Anche se in base all’Allegato 1 delle “Nuove Linee guida per l’attuazione della normativa in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza da parte delle società e degli enti di diritto privato controllati e partecipati dalle pubbliche amministrazioni e degli enti pubblici economicinon è previsto l’obbligo per le società partecipate di pubblicare i dati ed i documenti richiesti dall’Art. 20, la società MAAP ha deciso di mantenere pubblicati i dati relativi all’ammontare complessivo in forma aggregata dei premi distribuiti al personale dipendente nell’anno 2016.

Per quanto riguarda i criteri di distribuzione dei premi la società segue il protocollo specifico di selezione e gestione del personale previsto nel Modello 231.

L’ammontare complessivo per l’anno 2016 dei premi collegati alla performance è di € 14.000,00 lordi.

Si informa che la società MAAP soc.cons. a.r.l. è una società a partecipazione pubblica non di controllo, come definita dal D.Lgs.175/2016. La Società, pertanto, a oggi è esclusa dall’ambito di applicazione delle misure di prevenzione della corruzione, diverse dalla trasparenza, in considerazione di quanto disposto dall’Art 2-bis co.3 primo periodo del D.Lgs 33/2013, dalla Determinazione ANAC n. 1134/2017 e dalla Determinazione ANAC n. 1064/2019.
MAAP ha in questi anni mantenuto e aggiornato il PTPCT e ha adottato un Modello 231 e un Codice etico che prevedono misure di prevenzione della corruzione. Tuttavia, viste le Delibere dell’ANAC e fino a diverse indicazioni normative o regolamentari, il PTPCT e gli atti dell’RPCT resteranno atti organizzativi interni, non soggetti a pubblicazione.

PIANO TRIENNALE ANTICORRUZIONE 2017-2019

PIANO TRIENNALE ANTICORRUZIONE 2018-2020

PIANO TRIENNALE ANTICORRUZIONE 2019-2021

Il C.d.A. di MAAP scarl ha nominato Responsabile della Prevenzione della Corruzione e Trasparenza, il Consigliere senza deleghe gestorie Roberto Boscolo, il cui recapito è: boscolo.roberto@gmail.com

SCHEDA RELAZIONE RCP 2018 – CONSIDERAZIONI GENERALI

SCHEDA RELAZIONE RCP 2018 – ANAGRAFICA

SCHEDA RELAZIONE RCP 2018 – MISURE ANTICORRUZIONE

Segnalazioni di illecito – whistleblower

Per le segnalazioni di condotte illecite, reati o irregolarità di cui il dipendente e non (cd. whistleblower) sia venuto a conoscenza in ragione del rapporto di lavoro, sono disponibili le seguenti caselle di posta elettronica dedicate: boscolo.roberto@gmail.com o odvmaap@groced.it

Le segnalazioni possono riguardare non solo i delitti di tipo corruttivo, ma anche le situazioni di “cattiva amministrazione”, nelle quali vanno comprese le situazioni nelle quali interessi privati condizionino impropriamente l’azione delle amministrazioni o degli enti, sia che tale condizionamento abbia avuto successo, sia nel caso in cui rimanga a livello di tentativo.

Le segnalazioni vanno rivolte al Responsabile della Prevenzione della Corruzione e Trasparenza (RPCT) o all’Organismo di Vigilanza (OdV) e non sostituiscono, laddove ne ricorrano i presupposti, quelle all’Autorità Giudiziaria.

Entrambi i soggetti garantiscono la riservatezza dell’identità del segnalante.

Le segnalazioni possono essere effettuate anche in forma anonima e indirizzate all’attenzione dell’Organismo di Vigilanza di MAAP  presso Consorzio Groced, Corso Stati Uniti 50 int. 72 – 35127 Padova, Telefono 0498702999 ; Telefax 049 8702577.

L’O.d.V. prenderà in esame le segnalazioni anonime, soltanto se documentate adeguatamente, fondate su elementi di fatto precisi o rese con dovizie di particolari ed in grado di far emergere le situazioni denunciate. In caso contrario, le segnalazioni prive di tali requisiti saranno archiviate.

Accesso civico semplice

L’accesso civico “semplice” è il diritto di chiunque di richiedere i documenti, le informazioni o i dati soggetti a pubblicazione obbligatoria.

La richiesta di accesso civico deve essere presentata al Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza all’indirizzo boscolo.roberto@gmail.com il quale pubblicherà sul sito istituzionale  il documento entro 30 giorni dalla richiesta.

La richiesta di accesso civico non deve essere motivata ed è gratuita.

Accesso civico generalizzato

L’accesso civico “generalizzato” è il diritto di chiunque di accedere ai dati e i documenti, relativi alle attività di pubblico interesse, ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione previsti dal D.Lgs. n. 33/2013 nel rispetto dei limiti relativi alla tutela  di interessi giuridicamente rilevanti ( interessi pubblici  o privati previsti dall’Art. 5 bis del D.Lgs. n. 33/2013).

Vista l’attività  svolta da MAAP, le richieste  di accesso generalizzato potranno riguardare solamente le attività disciplinate dal Regolamento del Mercato, in quanto attività di pubblico interesse.

Le richieste non devono essere generiche ma devono consentire l’individuazione del dato, del documento o dell’informazione, con riferimento, almeno, alla loro natura e al loro oggetto.

Le richieste devono essere indirizzate all’ufficio Segreteria della Società, mail: info@maap.it  – posta PEC: infopec@maap.legalmail.it – Telefax +39 0498703014.

Le richieste verranno valutate al fine di prevedere l’accoglimento, il rifiuto il differimento o la limitazione delle  stesse.

Della decisione presa sarà data espressa motivazione.

Registro degli accessi

Data richiesta

Oggetto richiesta

Esito

Sintesi motivazione

Data provvedimento

22.11.2018

Pubblicazione degli incarichi effettuati nell’anno 2018

Negativo

Si tratta di dati che la Società non è tenuta a pubblicare in base all’Allegato 1 Delibera Anac 1134/2017

28.11.2018

La società MAAP non ha enti controllati, enti pubblici vigilati, società partecipate.

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE E GESTIONE – D.Lgs. 231/01 INTEGRATO CON ART. 30 – D.Lgs. 81/08.

Dal mese di maggio 2006 MAAP applica il “mod. 231” ovvero il sistema di organizzazione per la prevenzione della responsabilità amministrativa a carico delle società, delle associazioni e degli enti anche privi di personalità giuridica.

La società MAAP provvede costantemente all’integrazione del modello a seguito dell’introduzione di nuovi reati presupposto.

______________________

Di seguito si riporta il Codice Etico aggiornato al 2015, inserito tra gli Allegati del Mod. 231/01 integrato con Art. 30 e Certificazione ISO 9001:2000

CODICE ETICO

CERTIFICAZIONE DI QUALITA’